BITCOIN E CANNABIS LIGHT : QUESTO ECOMMERCE IN EUROPA E’ IL PRIMO AD ACCETTARE LE CRIPTOVALUTE

crypto


CON COSI’ TANTE SPECULAZIONI NEI MERCATI SIA DELLA CANNABIS LEGALE CHE DELLE CRIPTO - POSSONO I 2 SETTORI LAVORARE INSIEME?


Negli ultimi anni abbiamo visto l’ascesa galattica di Bitcoin anche se con costanti cadute.

Il valore di 1 BTC e’ passato ad circa 1000$ (899€) del 2017 a 10.000$ nel 2018 fino ai 34.000$ di inizio 2021.

Un grande numero di aziende ha voluto far parte di questo mondo per poter beneficiare della crescita sostenuta del mercato delle criptovalute.

Un’area di questo mercato che sembra offrire un significativo potenziale di crescita e’ l’applicazione delle cripto in settori economici come quello della cannabis light qui da noi in Europa ( e di quella ad uso medico-ricreativo nelle nazioni dove e’ stata regolamentata-liberalizzata).


BITCOIN E LA CANNABIS LIGHT IN ITALIA


Uno shop online di infiorescenze di cannabis light loveweed.eu, sta al passo coi tempi, o forse li anticipa, accettando le criptovalute come forma di pagamento.

Al di fuori del Regno Unito ( che ad oggi non fa piu’ parte dell’Europa), si puo’ dire che loveweed.eu e’ il primo ecommerce di cannabis light in Europa ad accettare Bitcoin & co come mezzo di pagamento.

Loveweed.eu ha ribadito il suo obiettivo di fornire al mercato del CBD una soluzione di pagamento innovativa accettando le criptovalute.

Il mercato della canapa, ovvero del CBD e’ in veloce evoluzione e la strada sembra segnata nel mondo verso una liberalizzazione e regolamentazione della cannabis in generale.

Numerosi esperti in materia finanziaria hanno da anni incoraggiato l’utilizzo delle criptovalute per le loro caratteristiche.

Tuttavia sono ancora in poche le realta’, soprattutto in Italia ad adottare questa tecnologia rivoluzionaria.

Loveweed.eu in questo senso fa da aprifila per questa tecnologia nel mercato della cannabis light in Italia. Accettando, e’ il primo sito a farlo, le principali criptovalute come Bitcoin , Ethereum , Litecoin, Bitcoin cash.


BLOCKCHAIN : L’ECONOMIA DECENTRALIZZATA


L’intersezione fra la crescita nei mercati di cannabis e criptovalute ha creato un ambiente promettente per aziende che vogliono capitalizzare la robusta crescita dei due settori.

La legalizzazione della cannabis ad uso medico-ricreativo fatta dai governi in giro per il mondo ha portato ad una grandissima richiesta del prodotto. Che non mostra segni di cedimento.

In parallelo, la possibilita’ data dalle blockchain di fornire un registro delle transazioni decentralizzato e criptato, efficiente e verificabile, senza aver bisogno dell’assistenza di intermediari, ha facilitato l’ingresso nel mercato delle criptovalute.

La blockchains serve come struttura per le criptovalute come Bitcoin e la sua radicale trasparenza ha favorito l’uso di Bitcoin per processare transazioni ad alto rischio, come quelle nell’industria della cannabis.

(da specificare come per alto rischio non si intende di per se’ quello tra venditori e compratori. 

Bensi’ quello considerato dai tradizionali gestori dei pagamenti. I cosiddetti gateways nel caso degli ecommerce. 

Essi considerano questo settore rischioso in quanto non totalmente regolato e quindi suscettibile a cambiamenti repentini.

Un dato appurato e’ che una minuscola percentuale degli operatori finanziari in tutto il mondo, accetta di lavorare con le aziende della cannabis. Addirittura della cannabis light).

Per concludere, le aziende che operano in entrambi questi mercati possono trarre vantaggio dalla combinazione fra di essi.

Cosi’ come le aziende che operano soltanto nel mercato delle cripto vedono incrementati i loro volumi di transazioni in conseguenza della crescita del mercato della cannabis o cannabis light.

Cosi’ le aziende che operano strettamente nel mercato della cannabis traggono vantaggio dalle nuove opzioni di pagamenti e gestione del denaro consentite dalla blockchain e dalle criptovalute.

Loveweed.eu e’ il primo esempio in Italia a rispecchiare il secondo caso. Ovvero di retailer di cannabis light a beneficiare della crypto-economy.



Riferimenti di contatto:

Manuele Olivo

Azienda :

Dr. Green di Olivo Manuele ( loveweed.eu)

Email di contatto

loveweed.eu@gmail.com

Sito web

https://www.loveweed.eu